La carta FSC®

Ambiente e carta FSC

La carta certificata FSC® non è fisicamente diversa dalle carte con le quali abitualmente lavorate. Quello che la contraddistingue è l’origine della cellulosa con cui è prodotta. In buona sostanza utilizzando questa carta siete certi che non sia stata abbattuta nessuna foresta primaria, non sia stata danneggiata nessuna comunità locale né l’equilibrio dell’ecosistema. Niente male, vero?

Fsc® è l’acronimo di Forest Stewardship Council®, una organizzazione internazionale, senza fini di lucro, fondata nel 1993 da un gruppo di associazioni ambientaliste tra cui Greenpeace, rappresentanze di popoli indigeni, organizzazioni per la cooperazione allo sviluppo, produttori forestali, lavoratori, industrie del legno, scienziati e tecnici forestali per creare un’alternativa alla distruzione delle foreste.

Ogni due secondi, nel mondo, viene distrutta un’area di foreste grande quanto un campo di calcio. Ogni anno la perdita netta di foreste sfiora i 10 milioni di ettari. La deforestazione è un fenomeno molto pericoloso non solo per la qualità dell’aria e per i fenomeni climatici, ma anche per la sopravvivenza stessa di intere specie animali e, di conseguenza, dell’uomo.

numeri FSC® nel mondo:

Più di 186 milioni, gli ettari di foresta certificati FSC® distribuiti in oltre 81 Paesi.
28.785 CoC certificati.
Oltre il 40% la quota di prodotti fsc sul mercato della carta, ed il 30% per il packaging.
Circa 6.700 le aziende settore stampa nel mondo.

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi tutto...